Stai visitando: Home Roster Jack Frusciante è rientrato nel gruppo
La scelta giusta per suonare e registrare la tua musica!
Jack Frusciante è rientrato nel gruppo

 

Nati per caso da un annuncio di mercatino musicale messo da Marco Bonoldi (batterista) e dalle migrazioni studentesche verso il Politecnico che hanno portato a Milano Francesco Camposeo (chitarrista) e Matteo Muffo (bassista), il gruppo si completa nel febbraio 2015 con l'ingresso di Gabriele Masi (cantante). 
Dopo aver coverizzato il mondo del rock dai Led Zeppelin fino a Black Keys, nel 2017 iniziano a intraprendere l'avventura compositiva da cui è nato il primo album Amori di Cartapesta, una selezione delle canzoni più rappresentative e riassunto di tre anni di concerti, pubblico scatenato , risate e varie storie più o meno accadute, probabili o immaginate.
Amori di cartapesta è ciò che si perde quando i numeri sulla carta d’identità iniziano ad aumentare è la capacità di fare follie, di spegnere il cervello e seguire un po’ la sana stupidità dell’istinto. Tutto rischia di diventare tremendamente serio e quando una storia inizia o finisce non ha più quella leggerezza che ti ricordavi avesse.
Amori di Cartapesta è un mix di storie d’amore adolescenziali e post adolescenziali, di estati passate sulle spiagge a inseguire le notti d’estate tra gli ombrelloni o in pineta, di fughe pazze dai genitori, rubando la macchina senza patente per fare l’amore e chissenefrega che non si fa, di piccole delusioni mandate giù con qualche sorso in più di rum e cola, della meccanica dei sensi che esprime il potente vitalismo di un’età che vorresti non passasse mai, nonostante la sua “insostenibile leggerezza”. 
Una leggerezza che non bisogna scordarsi mai: questo è infondo il significato dell'album.

      
Releases:

L'album "Amori di cartapesta", un extended EP di contenente 7 brani, è stato prodotto tra novembre 2017 e gennaio 2018, ed è disponibile in streaming e download su tutte le principali piattaforme digitali. 

 

La band è composta da:
 
Marco Bonoldi (Batterista): nato nel 1993, all'età di otto anni comincia ad avvicinarsi al mondo della batteria e delle percussioni. Per qualche anno porta avanti il suo percorso da autodidatta, ma successivamente decide di dedicarsi ad altri progetti e di conseguenza abbandono la musica. Nel 2014, però, ricomincia a suonare e, dopo qualche tempo passato in band rock/blues anni 60/70, intraprende un percorso di studi con professionisti come Leif Searcy (Carmen Consoli, Emma Marrone), Marcello "Bread" Schena (Pozzetto, Van de Sfroos) e Riccardo Ierardi (Ruggeri, Ron, Dolcenera). Nel 2015 ha fondato i "Jack Frusciante è rientrato nel gruppo".

Francesco Camposeo (Chitarrista): nato nel 94 in Puglia in un piccolo paese, si avvicina alla musica alle superiori grazie al padre, che decise di comprarsi una chitarra acustica e di lasciarla come reliquia da museo in casa. Imparò i primi accordi dal cantautore folk del paese, Pinuccio Caló, continuando poi da autodidatta e rifiutando, un pó per pigrizia un pó per desiderio di libertà, la guida di maestri di chitarra. Durante il terzo superiore fondò insieme ad alcuni amici il suo primo gruppo musicale, i Santamonica, con i quali è cresciuto artisticamente suonando vari concerti. Trasferitosi a Milano , dopo qualche anno ha incrociato i "Jack Frusciante è rientrato nel gruppo" e ha iniziato con loro il nuovo percorso musicale, nell'esecuzione ignorante, cruda e senza troppi fronzoli prima delle cover rock che meglio sostituivano un'intensa giornata di palestra, e quindi dei brani propri del gruppo.

Gabriele Masi (Cantante): “Volevo smettere, lo giuro, e voglio ancora farlo, ma non ci riesco...” Una vita a fare mille cose, mille viaggi, mille avventure, con un unico filo conduttore: “le mani in tasca e canto”. Ha studiato un bel po’ voce e musica con risultati altalenanti, mentre a scuola è sempre stato un secchione, e infatti è finito con l'andare ad insegnare. Dott. Jeckyll in classe, Mr. Hyde sul palco, l’umore sulle montagne russe e una bipolarità tra ignoranza e intellettualità che neanche il litio ci potrebbe fare nulla.


Matteo Muffo (Bassista): a 16 anni ho un colpo di fulmine per il rock: led Zeppelin, Acdc, Nirvana & Co gli hanno fatto gli occhi dolci e lui, ammaliato dal genere, ha iniziato a studiare basso elettrico. Dopo aver suonato in un paio di gruppi underground nella natìa Pescara, nel 2013 si trasferisce a Milano per intraprendere l'impervia strada dell'ingegneria. Ma anche nella nuova città il richiamo della musica era piú forte che mai, e questo lo ha portato a conoscere tre fessi che come lui avevano bisogno di sfogare su uno strumento la loro voglia di rock (e di groupies). Nascono così i Jack Frusciante è rientrato nel gruppo.
 


Link al Press Kit con le informazioni di contatto


 
 
Joomla SEO powered by JoomSEF
Design by Next Level Design Lizenztyp CC

per legge dobbiamo avvisarti che www.studiobrecording.it e gli strumenti terzi utilizzati su questo sito si avvalgono di cookie per rendere migliore, più veloce e sicura la tua esperienza sul sito. Puoi trovare maggiori informazioni su come vengono gestiti i cookies all'interno della nostra Privacy Policy.

Chiudendo questo banner o scorrendo la pagina acconsenti all’uso dei cookie.